A chi mi rivolgo

Mi auguro che la mia 'voce' arrivi a quanti avvertano l'importanza ed abbiano il coraggio di mettersi in gioco attivamente nel ripristino della propria salute per star bene nuovamente.

 

Come? Per massimizzare i risultati che puoi ottenere attraverso la cura MEDICA che il tuo specialista ti ha indicato e prescritto, prova a cercare se vi siano dei MOTIVI che, possono aver portato, proprio in quel momento e proprio in quel modo a destabilizzare il tuo equilibrio biologico prima e il funzionamento fisiologico poi. Ma quale fattore può produrre un effetto del genere?

 

Cosa? I TRAUMI della vita, quelli grandi e ancor più spesso quelli piccoli, possono destabilizzarci ora da un punto di vista emotivo ora da un punto di vista psicosomatico.

Diventa dunque fondamentale scoprire prima e trattare il trauma (o a volte i TRAUMI PSICHICI) allo scopo di risolvere il conflitto interiore che ne è derivato e che può aver portato a disturbi episodici collegati (nel caso dei DISTURBI POST-TRAUMATICI DA STRESS o di disturbi somatici funzionali) oppure a vere e proprie malattie organiche (trauma > stress cronico > malattia).

 

Spero che leggendo i vari articoli del sito e del blog si comprenderà meglio ciò che voglio dire); come detto, qualora i sintomi o la malattia siano stati dal nostro cervello associativamente legati allo squilibrio bio-fisiologico che ha originato i sintomi e i disturbi, la soluzione del/dei traumi può servire a massimizzare l'efficacia (la compliance) dei farmaci e l'effetto della cura intrapresa.

 

Ricordati che con l'aiuto di un professionista esperto e con le tecniche oggi a disposizione della scienza psicotraumatologica e psicosomatica occorreranno poche sedute per renderti conto dei motivi e, lavorando attivamente su te stesso, arrivare a risolverli. Se ti riconosci in quanto ho appena scritto, prosegui e .... buona lettura!!!